Ultima modifica: 22 giugno 2017
Home > Drupal > Porte Aperte al MIUR
Ultima modifica: 22 giugno 2017

Porte Aperte al MIUR

Il giorno 20 giugno 2017 presso il MIUR si è svolto un incontro sul tema “Siti web per la scuola” al quale è stata invitata la comunità di Porte Aperte Sul Web

“Siti web per la scuola”
MIUR
Roma
martedì 20 giugno 2017

Il giorno 20 giugno 2017 presso il MIUR si è svolto un incontro sul tema “Siti web per la scuola” al quale è stata invitata la comunità di Porte Aperte Sul Web rappresentata da:

Nadia Caprotti, Anna Nervo, Alberto Ardizzone, Paolo Mauri, Antonio Todaro, Mario Varini. Erano presenti all’incontro circa 30 persone in rappresentanza di: docenti, animatori digitali, dirigenti, dsga, e personale amministrativo.

I lavori sono stati condotti da Matteo De Santi e Lorenzo Fabbri del “Team per la trasformazione digitale”.

Per il MIUR erano presenti la dott.ssa Donatella Solda, il dott. Damien Lanfrey, la D.S. comandata presso il MIUR Laura Biancato, la sig.ra Lucia Scalas. Tra i presenti: i dirigenti Antonio Fini e Francesco Di Palma, Michele Ambrosio, Roberto Sconocchini, Mario Mattioli, Emilio Zilli. Dopo una prima parte introduttiva, De Santi e Fabbri presentano i principi che animano la community di developers.italia.it: sintesi del loro intervento introduttivo è disponibile nelle slide pubblicate a questo link:

Dopo un giro di presentazione, i lavori hanno inizio con la suddivisione in gruppi di lavoro che, nel corso della prima parte del workshop, basato su attività di gaming, hanno avuto il compito di delineare le “personas” che interagiscono in un sito scolastico (il docente di scuola primaria, il docente di scuola secondaria, il dsga, il dirigente scolastico).

Al termine, i gruppi si sono riuniti per fare sintesi di quanto emerso dalle attività. Dopo la pausa pranzo, è stato proposto di proseguire nell’attività di gaming ancora in gruppi di lavoro, per delineare i concetti di “scansione temporale”. Come rappresentanti di Porte Aperte Sul Web abbiamo chiesto di spostare il focus sui siti scolastici nel senso più stretto del termine.

Ne è nata un confronto tra noi, Lorenzo Fabbri, Donatella Solda e Damien Lanfrey nel corso del quale abbiamo presentato la nostra realtà, ben delineata e costituita, con soluzioni che sono frutto del lavoro di 13 anni di confronti e comunque in continuo divenire.

Abbiamo chiesto una validazione e una “sponsorizzazione” da parte del MIUR per i nostri materiali: inoltre, abbiamo chiesto a Damien Lanfrey di considerare la possibilità di inserire, sul nuovo sito MIUR, una sezione dedicata alla pubblicizzazione dell’esperienza della comunità di Porte Aperte Sul Web. Ci è stato risposto che design Italia cercherà di dare supporto tecnico in modo da amplificare le nostre linee di lavoro. Il loro approccio è molto disponibile e orientato alla condivisione, a partire dagli strumenti che stanno utilizzando (i cms, github, forum). Oltre al design, per il quale abbiamo condiviso la realizzazione di una road map e concordato di realizzare un prossimo incontro online con il Team Digitale, abbiamo manifestato la necessità di avere un valido supporto tecnico per la comunità per l’implementazione di SPID, facendo presente comunque che Drupal ha già sperimentato con successo e implementato il componente e le librerie per l’accesso tramite SSO. Nel corso del confronto, ricordavamo la necessità di provvedere ad una semplificazione degli obblighi di pubblicazione relativi alla trasparenza amministrativa, tramite la costituzione di un tavolo di confronto con ANAC, per la definizione di linee guida specifiche per la scuola. Inoltre, comunicando che nell’ottica della dematerializzazione tutti i nostri CMS dispongono di strumenti idonei per l’invio di modulistica e istanze online abbiamo chiesto ai rappresentanti istituzionali di far presente, alle ditte che forniscono strumenti web per la gestione amministrativa e per i registri elettronici, di implementare strumenti tali da consentire l’interoperabilità tra le diverse piattaforme. Altra possibile soluzione da noi proposta, la possibilità di creare una piattaforma basata su “Istanze Online” per l’inoltro tramite un sistema centrale di tutte le istanze di ferie, permessi e quanto previsto dal CCNL. In merito agli aspetti legati alla trasparenza amministrativa, abbiamo fatto presente che molti dati sono già disponibili a livello centrale su “Scuola in chiaro” e nel RAV online: sarebbe utile implementare tale sistema per consentire alle scuole di adempiere agli obblighi del Dlgs. 33/2013 c.m. dal Dlgs. 97/2016 tramite semplici link a informazioni spesso già disponibili all’interno delle diverse piattaforme del MIUR.

Altro aspetto importante e che ha suscitato interesse è la nostra richiesta di uno spazio cloud comune per tutti i siti scolastici italiani. In sintesi, si è riusciti a condividere con i referenti del MIUR e del Team Digitale quanto da Antonio Todaro era stato anticipato a Valter Lanciotti dopo la Giornata Aperta Sul Web del 26 maggio 2017:

  • Richiesta di riconoscimento Miur della Comunità di pratica e della Rete di scuole: su richiesta della dott.ssa Solda, abbiamo specificato che adesso siamo una rete di scopo interregionale formalmente costituita.
  • Richiesta di un ambiente cloud unico con servizio di hosting gratuito per la gestione dei siti e la gestione documentale.
  • Avvio di una fase di confronto con PASW in veste di stakeholder per la sperimentazione e la realizzazione di un layout comune di sito scolastico, un “modello standard” validato dal MIUR e basato sulle linee guida di design previste nella web toolkit styleguide di Agid e che sarà frutto del lavoro di consultazione pubblica che il Team Digitale ha avviato con questo incontro.

Il sito deve prevedere non solo sezioni dedicate agli obblighi di pubblicazione dei siti della PA ma essere soprattutto un portale comprensivo di aree per la comunicazione didattica, la comunicazione istituzionale, i servizi alle famiglie e al cittadino, con accesso Single Sign On tramite SPID: la dott.ssa Solda ha preso atto della necessità che il MIUR fornisca linee guida per la pubblicazione didattica e ha manifestato la possibilità che il ministero possa fornire modelli di policy per il trattamento del consenso, supportando in tal modo le scuole nella gestione della pubblicazione online di foto, filmati e documenti che raccontano il quotidiano e la vita scolastica.

In modo informale, la dott.ssa Solda ha detto che stanno lavorando per fare in modo di ottimizzare le richieste di dati già in possesso al MIUR.

L’incontro, dopo la sintesi da parte di De Santi e Fabbri e i saluti della dott.ssa Solda, si conclude con la manifestata intenzione da parte del Team Digitale e del MIUR di approfondire la conoscenza della nostra comunità.

I rappresentanti di Porte Aperte Sul Web:
Nadia Caprotti
Anna Nervo
Alberto Ardizzone
Paolo Mauri
Antonio Todaro
Mario Varini

Versione scaricabile in PDF

Verbale riunione al MIUR 20 giugno 17
Titolo: Verbale riunione al MIUR 20 giugno 17 (0 click)
Filename: verbale-riunione-al-miur-20-giugno-17.pdf
Dimensione: 161 KB

 




Link vai su