Ultima modifica: 24 febbraio 2010

3 – L'accessibilità dei pdf

Quando un pdf è accessibile?

Un file PDF accessibile è un file in cui sono state predisposte tutte le regole di accessibilità definite nelle linee guida Adobe per l’accessibilità dei file PDF: http://www.adobe.com/enterprise/accessibility/pdfs/acro7_pg_ue.pdf

Quali sono le caratteristiche di un PDF accessibile?

  1. Il documento è composto da testo, e non da immagini che rappresentano testo
  2. Se sono presenti moduli e campi, devono essere accessibili
  3. La struttura del documento deve essere delineata da tag
  4. L’ordine di lettura deve essere chiaro e facile da seguire anche quando il documento viene sottoposto a ridisposizione (Vista > Zoom > Ridisponi) e ingrandimento.

 Alcuni scenari con possibile soluzione

  • Caso ottimale: il documenta di partenza è “ben formato” (vedi WBT Argomento 3)
    Chi ha creato il file l’ha fatto con l’accessibilità in mente. In questo caso basterà procedere al controllo e alle eventuali correzioni necessarie.
  • Il documento di partenza è formato da testo non strutturato e senza tag
    L’aggiunta dei tag si ottiene selezionando Avanzate > Accessibilità > Aggiungi tag a documento. Per documenti semplici il risultato è piuttosto soddisfacente, ma quasi certamente sarà necessario effettuare degli interventi sul PDF ottenuto.
  • Caso peggiore: invece del testo, il documento contiene un’immagine.
    Acrobat viene in aiuto con un proprio sistema di OCR, disponibile in Documento > Riconosci testo OCR, che permette di ottenere una versione testuale che può essere letta da uno screen reader. Il risultato però dipende dalla qualità della scansione originale; spesso è deludente e non si tratta di un OCR completo.

Questa pagina prende spunto da Livio Mondini, Documenti digitali accessibili, terza parte (in particolare da pag. 5 a pag. 8), pubblicata in www.pubbliaccesso.gov.it – licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License




Link vai su