Ultima modifica: 16 febbraio 2010

1 – Aspetti normativi

La questione dell’importanza di comunicare con il cittadino in modo semplice, comprensibile e chiaro viene affrontata negli anni Novanta attraverso alcune tappe fondamentali:

  • 1993. Codice di stile di Sabino Cassese;
  • 1997. Manuale di stile, a cura di Alfredo Fioritto;
  • 2002. Direttiva sulla semplificazione del linguaggio dei testi amministrativi (Direttiva Frattini) – progetto Chiaro;
  • 2005. Direttiva Baccini.

Qualche anno dopo si afferma la consapevolezza che comunicare bene non basta, se non si comunica a tutti, senza discriminazioni:

Bibliografia di riferimento

  • Alfredo Fioritto (a cura di), Manuale di stile, Il Mulino, 1997
  • Tullio De Mauro, Guida all’uso delle parole, Editori Riuniti, 2003
  • Alessandro Lucchini, Business Writing, Sperling & Kupfer, 2006
  • Luisa Carrada, Il mestiere di scrivere. Le parole al lavoro, tra carta e web, Apogeo, 2008

Sitografia di riferimento




Link vai su