Ultima modifica: 17 marzo 2010

4 – Allegati

Spesso sorge l’esigenza di fornire contenuti web in formato proprietario che non vengono visualizzati direttamente dal browser ma da altre applicazioni. Si può trattare di contenuti multimediali (Real Player, Windows Media Player), animazioni Flash o Shockwave, ma anche di documenti PDF, Word, Excel, Powerpoint eccetera.

Questi tipi di contenuti servono per un approfondimento successivo rispetto a quanto già presente nella pagina: non devono essere alternativi alla pagina web.

Suggerimenti

  • Fornisci il link da cui scaricare l´eventuale Plug-in, se possibile quello della versione in lingua del sito o della parte di sito
  • Rispetta tutti i principi di accessibilità validi per l’HTML su colori, immagini, struttura dei contenuti, ecc. ecc.
  • Ricorda che certi formati non sono supportati in tutte le piattaforme; laddove possibile, utilizza formati non proprietari (es.: TXT) o aperti (es. RTF)
  • Indica sempre nel link il tipo di file e le sue dimensioni, perché l’utente possa valutare se è il caso di scaricarlo oppure no
  • Per i documenti XLS realizzati con Excel, non esiste un visualizzatore accessibile ed è comunque importante porre attenzione al loro peso

I file prodotti con Powerpoint di norma non sono accessibili. Se devi pubblicare una presentazione, è opportuno pubblicare anche un analogo documento accessibile (magari di sintesi). Un’alternativa accessibile a Powerpoint è data da S5, sviluppato da Meyer, che produce slide in formato XHTML: http://meyerweb.com/eric/tools/s5/

Questa pagina è liberamente tratta dalle Linee Guida per realizzare siti ed applicazioni web accessibili per la Regione Emilia-Romagna (4), http://www.regione.emilia-romagna.it/lineeguida/ – licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.




Link vai su