Maistrello e la parte abitata della rete

copertina del libro La parte abitata della ReteLa parte abitata della Rete” di Sergio Maistrello è un libro prezioso per noi docenti.

Maistrello, già autore del prezioso “Come si fa un blog“, ci introduce ai territori del web attraverso la metafora della guida turistica, tra geografia di internet, ricerca di residenza, luoghi e strumenti collaborativi, ridefinizioni delle idee di guadagno e di scambio, incontri con persone e professioni. Il tutto con un linguaggio semplice e con l’aiuto, nell’appendice, di mini informazioni per aprire botteghe sociali sul web: blog, podcast, wiki, agregatori e social network.

Va da sé che la parte abitata della Rete è un paradiso per la serendipity. L’ambiente reticolare ad alte densità di link, che favorisce la moltiplicazione dei percorsi tra le persone e tra contenuti, attende soltanto principi abbastanza sagaci per lasciarsi tentare dai continui bivi offerti da una pagina web. (Maistrello, La parte abitata della Rete, pagina 68, Tecnciche Nuove, 2007)

Bella anche la suggestione della serendipity nel web, da esplorare come  il libro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *