Ricerca sui blog scolastici

Ricerca sui blog nella didattica scolastica
Università Cattolica di Milano

L’indagine, promossa dall’Università Cattolica di Milano, si inserisce all’interno di un progetto di ricerca di Dottorato in Pedagogia/Education volto ad analizzare le applicazioni del weblog alla didattica scolastica.
L’intento della prima fase di questa ricerca è quello è di raccogliere il maggior numero di esperienze d’uso dei weblog in contesti scolastici e di ottenere per ciascuno di essi un breve quadro descrittivo.
A questo scopo è stato elaborato un semplice questionario destinato a tutti coloro che hanno utilizzato un weblog in qualsiasi ordine di scuola (scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, Istituto Comprensivo).
Chi avesse aperto più di un blog è pregato di compilare un questionario per ciascuna esperienza di blog scolastico.
Il questionario vi verrà inviato via mail, basterà scaricare il file, compilarlo e rispedirlo all’indirizzo ricercablog@gmail.com.
La compilazione del questionario non vi richiederà più di cinque/dieci minuti.
Tutte le indicazioni di compilazione sono presenti direttamente sul file del questionario.
I dati raccolti verranno poi elaborati e, oltre a diventare oggetto di studio e base per la prosecuzione della ricerca, verranno ordinati in un report finale che verrà distribuito a tutti i bloggers coinvolti.
Confidando nella vostra partecipazione, vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione.

Chiara Friso

Oggi, 9 giugno, ultimo giorno di scuola per molti

maestro Renato; foto tratta dal blog Quadernone bluOggi, 9 giugno, ultimo giorno di scuola per molti.
Oggi, soprattutto, ultimo giorno di scuola per maestro Renato. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, per un attimo, in un’occasione particolare, all’interno di un lungo percorso didattico o attraverso il suo blog, potrà forse immaginare quello che sta accadendo all’Istituto Montanari di Sannazzaro de’ Burgundi.
Ma l’immaginazione difficilmente può sostituire le emozioni dei suoi bambini e delle sue bambine, dei suoi colleghi e delle sue colleghe, stretti in un saluto riconoscente e, perchè no?, un po’ commosso.

Maestro Renato, però, adesso che hai più tempo, vieni a trovarci qualche volta. Abbiamo bisogno di imparare ad usare meglio il blog, abbiamo bisogno di capire com’è che a scuola si può imparare divertendosi e stando bene. Le nostre Porte sono Aperte.

Riferimenti:

Torino: l'accessibilità a convegno

logo Unione Italiana CiechiData: sabato 10 giugno 2006
Luogo: Torino, Hotel Royal – Corso Regina Margherita 249

Al fine di analizzare la situazione determinata dalla legge Stanca sull’accessibilità dei siti web, dell’editoria elettronica e del suo regolamento attuativo, l’Unione Italiana Ciechi organizza un convegno sul tema: "Applicazione della legge Stanca: realtà e prospettive".

Tra i numerosi e qualificati relatori, si segnalano Antonio De Vanna, Roberto Scano, Livio Mondini, Esposito Nunziante e Gioacchino Cipriano, già noti ai frequentatori della nostra comunità.
Finita la scuola, potrebbe essere una ghiotta occasione di formazione, utile, tra le altre cose, per conoscere qualche buona pratica di siti conformi alla Stanca (De Vanna), fare il punto della situazione sul rapporto tra editoria elettronica e Legge (Scano e Mondini), sapere di più sulle attività della Commissione OSI (Nunziante) ed avere utili indicazioni per la costruzione di moduli PDF accessibili (Cipriano).

Riferimenti: